Plaidy Magazine: n°15 – Maggio 2019

Nel volume di Maggio 2019 di Plaidy Magazine troverete recensioni, speciali, approfondimenti e articoli su quelli che sono i contenuti di tendenza per questo mese.

Se state leggendo queste righe, probabilmente significa che siete impazienti di sapere quali sono gli argomenti trattati nel numero di maggio: saprete senz’altro che, nel nostro editoriale, riassumiamo brevemente quelli che sono i protagonisti dei nostri speciali a tema cinema e serie TV.

In tal caso, soddisfiamo subito la vostra curiosità: dopo attente valutazioni su quelli che sono alcuni tra i più validi prodotti cinematografici, abbiamo deciso di realizzare uno speciale sul cinema dedicato al film Suspiria, rielaborazione del cult horror di Dario Argento, a opera del regista Luca Guadagnino.

Per quanto riguarda il piccolo schermo, invece, abbiamo recensito la serie TV Le terrificanti avventure di Sabrina, rifacimento in chiave fantasy-horror della celebre sitcom Sabrina, vita da Strega.

Con la realizzazione degli speciali dedicati a Suspiria e a Le terrificanti avventure di Sabrina, il nostro intento è quello di dare risalto alla tematica che hanno in comune: lo spirito femminista delle protagoniste, che affermano la forza della loro indipendenza e la tenacia nel portare avanti i loro obiettivi.

Non mancheranno, inoltre, i nostri consigli sugli appuntamenti dedicati al territorio milanese: questo mese vi segnaliamo il ritorno di alcune importanti iniziative, tra cui Piano City 2019 e il Festival dei Diritti Umani.

In aggiunta agli speciali menzionati, nel numero di maggio di Plaidy Magazine troverete, come di consueto, i nostri suggerimenti sulle serie TV più interessanti del mese e sulle pellicole imperdibili per gli amanti del grande schermo.

La rivista è senza pubblicità e consultabile gratuitamente: per leggerla basta fare clic sulla copertina situata proprio qui in basso.

In caso di problemi di visualizzazione, basta fare clic sul pulsante Apri in PDF per aprirla direttamente dal browser.

Vi auguriamo una buona lettura,

La Redazione di Plaidy Magazine