Il 14 febbraio, il giorno di San Valentino, esce al cinema Alita – Angelo della battaglia, una pellicola che, pur non appartenendo al genere di film romantici, è il frutto di una “storia d’amore” tra il regista James Cameron e il manga di Yukito Kishiro, Alita l’angelo della battaglia (1990).

In un’intervista dei primi anni 2000, infatti, il papà di Titanic e Avatar affermò di essersi subito innamorato del manga, dopo averlo scoperto. Interessato a produrre un adattamento cinematografico, terminò la scrittura della sceneggiatura qualche anno più tardi.

Nel 2009, però, la produzione del film Alita – Angelo della battaglia fu messa in pausa: il film Avatar, uscito proprio in quell’anno, fu un successo di critica e pubblico. Per questo motivo, Cameron decise che, negli anni a seguire, si sarebbe concentrato sulla realizzazione dei sequel.


L’articolo completo puoi leggerlo all’interno del numero di Plaidy Magazine qui sotto.